About me

About me

Ciao, sono Alessandra!

Siciliana, amante di viaggi in solitaria verso l’Asia, ho sempre lavorato nel trasporto aereo e la mia seconda passione è quella di organizzare viaggi agli amici.

La prima è organizzare i miei!

Vent’anni fa ho deciso di trascorrere dei mesi in Australia e all’epoca non c’erano cellulari né internet – per la disperazione dei miei genitori – ho organizzato il giro giorno per giorno e ho capito subito quanto facile fosse, bastava riuscire ad adattarsi a tutti gli imprevisti che capitavano.

Questa è rimasta una filosofia di vita, utile soprattutto in paesi molti differenti dai nostri.

In Oman ho prenotato solo l’albergo, poi ho affittato una macchina e sono andata in giro perdendomi mille volte. Il Giappone l’ho girato in treno con mio padre.

L’Indonesia con un collega che adoro. Il mese in Nepal è volato grazie ad una stupenda famiglia conosciuta lì.

Il Laos in pullman dal nord al sud senza meta, poi sono finita alle 4000 Islands e sarei rimasta lì per sempre!

 

about me

4.000 islands Laos

 

La Cambogia mi ha spezzato il cuore per la terribile storia che ha avuto e che percepivo ovunque andassi … chi è stato ai Killing Field capirà.

Dopo 40 giorni sono scappata con l’angoscia e con l’immagine dentro dell’albero che i Khmer rossi usavano per uccidere i neonati, un’immagine che non mi abbandonerà mai più. 

L’audio guida, quella dannata audio guida, ma perché l’ho presa? Tutt’ora ho gli incubi.

About me

l’albero dei Killing Field

In Tailandia sono stata 3 volte, ho tanti amici che vivono lì e grazie a loro ho vissuto più da locale che da turista.

E poi, un bel giorno, due colleghi mi hanno proposto l’India. E di organizzare (io) 20 giorni tra nord e Mumbai. Ho risposto che forse non ero pronta per l’India.

Ne ero affascinata ma terrorizzata allo stesso tempo, pensavo di rimandare ma alla fine ho accettato la sfida. Ho contattato un driver che forniva macchina con autista, deciso l’itinerario e ci siamo imbarcati per Delhi in quattro.

Un colpo di fulmine! Ho seriamente creduto per giorni di essere stata indiana nella vita precedente, io che non credo a nulla.

E dire che non riuscivamo nemmeno ad attraversare la strada… siciliani eh? Mica svizzeri!

 

Sono tornata da sola dopo 3 mesi, e poi di nuovo, di nuovo, e di nuovo. Ho conosciuto quello che adesso è uno dei miei attuali migliori amici, ho creato relazioni sociali che sono diventate amicizie vere.

Sarà un caso ma di tutti i miei viaggi, l’unica amica che ancora sento regolarmente e che ho conosciuto in Laos, a Vientaine, è indiana.

Trascorro mesi in India ma faccio base a Goa perché è il posto più facile dove stare per chi ama il mare come me.

about me

Galjibag – Sud Goa

E voglio raccontarla Goa, anche se tutti dicono che non è l’India vera, per me lo è. Provate a trascorrere il Diwali qui o l’Holi Festival,  provate ad andare nei villaggi all’interno e visitate le isole fluviali. 

E voglio incuriosirvi e farvi venire in vacanza qui! E poi tornare, tornare, e tornare…